FITNESS ALL’APERTO: COME PROGETTARE UN PARCO PER GLI AMANTI DEL FITNESS

Nel corso degli ultimi anni la consapevolezza sui benefici che derivano dal praticare fitness all’aperto è cresciuta e, conseguentemente, anche la domanda di aree verdi pubbliche destinate a questa funzione. I percorsi ginnici che si trovano nei parchi, infatti, risultano essere un’ottima alternativa alla palestra di stampo tradizionale, poiché consentono a tutti di mantenersi in forma e vivere sano.

     Ma quali sono questi benefici? E cosa bisogna prendere in considerazione al momento della progettazione?

I benefici dell’esercizio all’aria aperta

Il concetto di fitness all’aperto viene associato soprattutto a benefici di carattere psicologico, e questo a causa di un maggiore coinvolgimento di tre importanti neurotrasmettitori: endorfine, serotonina, melatonina. Questi messaggeri chimici del corpo umano vengono prodotti in seguito all’esposizione ai raggi solari, generando una diffusa sensazione di benessere. Mentre il rilascio delle endorfine è un aspetto comune in tutti i tipi di allenamento, la sintesi di serotonina e melatonina è invece tipica dell’outdoor training, in quanto scatenata dalla luce solare.

A confermare questi vantaggi, uno studio della rivista scientifica Environmental Science & Technology ha messo in evidenza i benefici derivanti dai cosiddetti green exercise (letteralmente: esercizi verdi). In particolare, i ricercatori affermano che l’esecuzione di attività fisica all’aria aperta migliora l’umore e l’autostima, alleviando i sintomi tipici di ansia, stress e depressione.

I dati: più outdoor, più sicurezza

Una recente indagine effettuata da RunRepeat mostra com’è cambiata l’attitudine delle persone nei confronti del fitness, e in particolare identifica un netto cambio di rotta nelle preferenze di allenamento.

Dati di RunRepeat, studio pubblicato il 21.06.2021

Nei soggetti intervistati, appartenenti a 122 paesi diversi, si registra un netto calo nell’allenamento indoor, compensato in gran parte dall’aumento di persone che si tengono in forma svolgendo attività fisica all’aria aperta.
Questo trend è certamente in linea con le informazioni che Sport e Salute ha raccolto nel secondo semestre del 2020. Lo studio, infatti, ha messo in luce il fatto che “fra camminate veloci, corsa e bicicletta quasi 8 su 10 si muovono all’aperto”, specificando poi che circa 1 italiano su 4 pratica sport nel verde pubblico.
In questo senso, interessante è il dato riguardante il rischio percepito di contagio: il 70% degli intervistati ritiene che i parchi pubblici siano totalmente sicuri.
La preferenza dell’outdoor può rappresentare una vera e propria finestra di opportunità per le imprese operanti nel settore!

Un parco bello e forte: progettare per gli amanti del Calisthenics

Nato dall’unione di due parole di derivazione greca (kalòs e sthénos, rispettivamente bello e forte), il Calisthenics è una disciplina fitness che negli ultimi anni sta conquistando gli amanti degli esercizi a corpo libero. La possibilità di approcciarsi all’allenamento per step progressivi rende questo tipo di attività perfetta anche per i principianti, i quali possono ambire ad acquisire una maggiore coordinazione e forza fisica, migliorare la postura e favorire uno sviluppo armonioso del corpo.

Al fine di poter rispondere alle esigenze di un vasto pubblico di sportivi, dall’esordiente all’esperto, è necessario proporre attrezzi in grado di offrire numerosi livelli di allenamento. Fondamentale è garantire la possibilità di svolgere esercizi di diverso tipo, non soltanto per non rendere monotona l’attività fisica, ma anche per consentire l’utilizzo di tutta la muscolatura.

Workout grande di Toffoli Giochi – esempi di attrezzi.

Per questo motivo, in un’area fitness all’aperto non devono mai mancare:

  1. Le parallele, ideali per rinforzare i muscoli delle braccia tramite l’esecuzione di dip;
  2. Gli anelli, ottimi per la tonificazione delle braccia, con maggiore impegno dei muscoli del tronco;
  3. La pertica (e le sue varianti), consigliata per sollecitare addominali e adduttori;
  4. La spalliera, la quale favorisce lo stretching dei muscoli dorsali;
  5. La scala orizzontale (o monkey bar), la quale consente di lavorare contemporaneamente su braccia e muscoli del tronco;
  6. La panca, funzionale a tonificare i muscoli addominali;
  7. Le sbarre, che permettono di svolgere un’ampia gamma di esercizi, così da rinforzare muscoli a scelta fra braccio, scapole, dorsali, pettorali.

Toffoli Giochi: per il fitness all’aperto

Da strutture ginniche, a stazioni di workout, a vere e proprie macchine fitness, Toffoli giochi ha una soluzione per ogni esigenza! I nostri Attrezzi percorso vita sono sviluppati per offrire una vasta gamma di prodotti e rispondere ai bisogni di tutti i segmenti di mercato.
Inoltre, tutti i nostri articoli possono essere installati in qualunque area verde pubblica, grazie al possesso di certificati UNI EN 16630:2015.

Area fitness Toffoli Giochi – Waterfront di Reggio Calabria

Inizia subito a progettare la tua area fitness all’aperto!

Giochi da esterno

Giochi combinati

Iron play

Giochi di attività

Giochi a molla

Attrezzi percorso vita

Percorso ginnico

Workout

Dog agility

Arredo urbano

Cestini

Panchine e tavoli

Accessori

Ricambi

Home

Chi siamo

Qualità e sicurezza

News

Blog

Lavora con noi

Contatti

Download

Login

Toffoli Giochi è un marchio di TIEGI S.R.L., azienda specializzata nella progettazione e nella produzione di giochi per i parchi, attrezzature fitness per esterno e arredo urbano

TIEGI S.R.L.
Via Benedetto Croce 7,
Z.I. "Condotti Bardini"
31058 Susegana (TV)
Italia

Tel +39.0438.460519
P.Iva 05008620261

Home

Chi siamo

Qualità e sicurezza

News

Blog

Lavora con noi

Contatti

Download

Login